Intervista a SOLK: il nuovo singolo FERMA sulla paura del cambiamento

Perché hai scelto Solk come nome d’arte?

Sølk è stato il nome della mia prima chitarra. Le avevo dato questo nome perché insieme solcavamo il terreno verso nuovi scenari .

Questo nome è ancor piu’ particolare se pensiamo che vieni dalla Sicilia. Che rapporto hai con la tua terra d’origine e che cosa dà, e toglie, per quanto riguarda le opportunità musicali?

La propria terra d’origine è paragonabile ad una madre e si sa che prima o poi bisognerà staccarsi da lei. Sicuramente mi ha dato molti spunti musicali e le sono grata come un figlio riconoscente. Toglie solo una cosa, e non è poco, che è l’accento marcato e il fatto che le forme dialettali possono, talvolta, indurre a dover rileggere la frase prima di mettere il punto (ride).

Qual é l’esperienza che ha ispirato il testo?

Le esperienze che hanno ispirato Ferma sono molteplici ma tutte con un fattore comune: il bisogno di fermare, bloccare tutto e di far sì che determinate situazioni restino invariate per la paura del cambiamento.

Se dovessi descrivere musicalmente il brano cosa diresti?

Un brano pop/punk sad. Quello che volevo trasmettere in questo brano era la nostalgia, cara amica dal duplice volto. Uno è tenero l’altro uno un po’ meno e ti tiene aggrappato a cose che dovresti lasciar andare.

Come interagisci con i social per la tua attività di musicista?

Con i social non sono molto bravo purtroppo. Nonostante la mia giovane età sono un pò old school, ma cerco sempre di fare il possibile per essere al passo con i tempi.
L’account di officialsolk su instagram è il mezzo social per restare aggiornati su tutte le mie attività, quindi correte a seguirmi se non lo fate già.

Quali sono le tue influenze?

Le miei influenze variano un pò in base al periodo e alla musica che ascolto in determinati momenti. Mi piace spaziare ed esplorare generi e sottogeneri musicali per poi cimentarmi nella scrittura di brani che ne sono il frutto.

Progetti per il futuro?

Di progetti in cantiere e di idee in fase di sviluppo ce ne sono tantissime, per cui rimanete collegati per non perdervi nessuna novità