Sober: la dichiarazione anti-dipendenze degli ET Boys,

L’arrivo degli ET Boys (chiamati Tacboy e Sharkeyes) coincide con Sober loro prima uscita per Wake Up. Nato a Chicago ma originario della Florida, Tacboy assume il ruolo di cantante e paroliere, mentre Sharkeyes scrive e compone i brani. Ciò che i fratelli creano come duo è il loro suono unico.

Si tratta fondamentalmente di rap melodico, ma loro lo descrivono piu’ precisamente come Nu Pop. Nel video si racconta una storia intensa, in cui il protagonista ha problema con sostanze. Nell’opera di Domonick Giorgianni la violenza, e la perdita della ragazza, sono strettamente legate alle dipendenze.

Il potente messaggio sull’autodistruzione avrà un seguito, un ulteriore singolo che si preannuncia come ideale legame delle produzioni degli ET Boys. Intanto però possiamo gustare questa Sober e il suo andamento affascinante, con un’elettronica leggera e qualche tocco danzereccio.

Il leitmotiv è questa batteria, non proprio realissima nel sound, che insiste, portando l’ascoltatore ad aprirsi all’esperienza sonora, potendo godere di un pezzo ben costruito. Sicuramente un buon colpo, specie dopo un lungo periodo difficile come quello appena vissuto.